ramo ONLUS della parrocchia

L’attuale contesto socio-economico imposto dalla pandemia ha posto in maniera pressante il quesito sulle possibilità di costruire un futuro sereno. Dalla sua feritoia professionale, mi può dare ragione della drammatica realtà di tante persone che hanno un’occupazione precaria, o che l’hanno perduta; di tante famiglie che ne pagano le conseguenze; di tanti giovani in cerca di un primo impiego. In questo contesto è più forte la tentazione di difendere il proprio interesse senza preoccuparsi del bene comune.

Ciascuno di noi ha la responsabilità di sollecitare l’impegno per la CASA COMUNE, come definisce il mondo papa Francesco.

Per questo con i membri del Consiglio per gli Affari Economici della parrocchia, dopo attento discernimento, abbiamo deciso di dar vita ad un RAMO ONLUS dell’Ente Parrocchia.

Con la consulenza del notaio Petracca Carmine, ci siamo dati un Regolamento, approvato dal Vescovo l’8 marzo 2021 e registrato presso l’Agenzia delle Entrate in data 9 marzo 2021. La nostra ONLUS, risulta iscritta nell’Elenco delle ONLUS al numero 27436.

Questa emanazione dell’ente parrocchia, ha lo scopo esclusivo di essere “RAMO” fruttifero della Comunità Parrocchiale, con l’esclusivo sostegno al restauro e alla valorizzazione, dei beni materiali e immateriali d’interesse artistico, storico e demoetnoantropologico nonché dell’impegno caritativo a favore degli indigenti, della parrocchia.

REGOLAMENTO.-ramo-Onlus